CAMPOBASSO, PALAZZO GIL: IL FASCINO DELLA BELLE ÉPOQUE NELLA MOSTRA DI BOLDINI - Molise Web giornale online molisano

Campobasso, Palazzo Gil: il fascino della Belle Époque nella mostra di Boldini

“Giovanni Boldini. Il genio della linea, la magia del colore”.
Da oggi e fino al 18 aprile prossimo, le Sale espositive di Palazzo Gil ospiteranno la mostra prodotta e organizzata dalla Fondazione Molise Cultura, con il sostegno della Regione Molise, e in collaborazione con MetaMorfosi Eventi, Fondazione Ferrara Arte, Gallerie d’Arte moderna e contemporanea di Ferrara.
La mostra, a cura di Chiara Vorrasi, è patrocinata dal Comitato di studio per le celebrazioni del novantesimo anno dalla morte di Giovanni Boldini. Il catalogo è edito da Sagep.
Giovanni Boldini, pittore ferrarese, parigino d’adozione, è l’artista che ha descritto l’Europa chic a cavallo tra Ottocento e Novecento, celebre per i suoi ritratti delle belle ed eleganti donne parigine,
Questa mattina la conferenza stampa di presentazione e l’inaugurazione.
Una riuscita operazione di partenariato, come ha sottolineato il presidente Toma, che ha permesso di realizzare un evento di ampio spessore artistico-culturale, in linea e in continuità con la mission che Regione Molise e Fondazione Molise Cultura si sono dati rispetto a progetti transregionali e transnazionali, il cui fine, per nulla secondario, è poi quello di fare del Molise un polo propositivo e attrattivo.