CALCIO A 5: RITORNO NEL CLN CUS MOLISE DI MATTIA TRIGLIA - Molise Web giornale online molisano

Calcio a 5: ritorno nel Cln Cus Molise di Mattia Triglia

Il Circolo La Nebbia Cus Molise piazza il colpo di mercato: in rossoblù torna Mattia Triglia. Per il giovane calcettista classe 2000 la stagione attuale era iniziata, in prestito in serie B con la maglia del Sant’Agata Futsal impegnata nel girone B. Oggi il giocatore lanciato tra i grandi del futsal proprio da mister Sanginario, è pronto a vestire nuovamente la maglia del Cln Cus Molise e ad essere protagonista sul palcoscenico della serie A2. Il club del capoluogo di regione accoglie con enorme soddisfazione il ritorno di Triglia che potrà dare un grande contributo alla causa e ringrazia la società emiliana del  presidente Flammini per la buona riuscita dell’operazione. Il giocatore, dal canto suo, è pronto a tuffarsi in questa nuova avventura con l’entusiasmo e la professionalità di sempre, consapevole di potersi togliere tante belle soddisfazioni in questa stagione. “Sono felice di poter tornare al Circolo La Nebbia Cus Molise e di poter giocare nuovamente in un torneo prestigioso come quello di serie A2 – afferma subito dopo l’accordo – voglio ringraziare tutta la società del Sant’Agata Futsal, lo staff tecnico e i miei compagni di squadra per questi mesi vissuti insieme che mi hanno permesso di crescere e migliorare, vivendo un’esperienza importante in un girone non semplice. Abbiamo fatto delle buone cose tutti insieme e auguro al Sant’Agata di poter raggiungere risultati sempre più importanti”. Il pensiero di Triglia corre veloce verso il nuovo esordio con il Circolo La Nebbia Cus Molise. “Torno in un ambiente e in una squadra che conosco bene – rimarca – e per questo non avrò alcun problema di ambientamento. Non vedo l’ora di poter cominciare questa nuova esperienza, voglio dare a questo gruppo il mio contributo per cercare di raggiungere il prima possibile l’obiettivo salvezza”.  Rispetto al recente passato il livello del campionato si è alzato parecchio e questo rappresenta per Triglia un motivo in più per fare bene. “Potersi confrontare con squadre di grande valore come lo sono quelle del gruppo C sarà sicuramente difficile ma la qualità delle avversarie rappresenta senza dubbio uno stimolo in più per dare il massimo”. Sugli obiettivi personali e di squadra Triglia è chiaro: “Mi metterò a disposizione del tecnico e dei miei compagni per raggiungere tutti insieme l’obiettivo stagionale che è la permanenza in categoria. Il gruppo ha fatto ottime cose fino a questo momento, spero con il mio arrivo di essere utile alla causa. Sono convinto che lavorando tutti insieme possiamo toglierci delle belle soddisfazioni”.