PIETRACATELLA, LUNEDÌ 6 DICEMBRE LA COMMEMORAZIONE DELLA TRAGEDIA DI MONONGAH - Molise Web giornale online molisano

Pietracatella, lunedì 6 dicembre la commemorazione della tragedia di Monongah

La commemorazione per le vittime del disastro minerario di Monongah, verificatosi negli Stati Uniti d’America il 6 dicembre 1907, quest’anno avrà luogo a Pietracatella, su iniziativa della locale Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Antonio Tomassone, in collaborazione con l’associazione culturale “Monongah” e l’Istituto Omni-Comprensivo Fortore.

Una giornata dedicata non solo al ricordo di quella che è la più grande tragedia del mondo del lavoro molisano e dell’emigrazione italiana ma anche ad una profonda riflessione sulla situazione attuale della sicurezza sul lavoro, tema purtroppo sempre attuale nelle cronache quotidiane.

Difatti dopo la Santa Messa delle ore 9:00 e la commemorazione delle vittime, alle ore 10:00 presso il monumento cittadino che ricorda la tragedia verificatasi nella piccola cittadina del West Virginia e le sette vittime originarie di Pietracatella, nella sala consiliare, a partire dalle ore 11:00, avrà luogo il dibattito: “Da Monongah ad oggi: la sicurezza sul lavoro”, al quale parteciperanno  i segretari regionali di UIL, Tecla Boccardo,  CISL, Gianni Notaro, e CGIL, Paolo De Socio, il Presidente di ACEM-ANCE Molise,  Corrado Di Niro, e il direttore della Scuola edile del Molise, Nicola Messere.  

Il dibattito avrà inizio dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Pietracatella, Antonio Tomassone, del presidente dell’associazione culturale “Monongah”, Gianni Meffe, della Dirigente dell’Istituto Omni-Comprensivo Fortore, la Prof.ssa Eleonigia Perone, e dei Sindaci dei comuni colpiti dalla tragedia presenti in sala.

A concludere gli interventi Geremia Mancini, Presidente onorario dell’associazione “Ambasciatori della Fame”, che con le sue ricerche ha ricostruito la storia di oltre duecento molisani e figli molisani emigrati all’estero che si sono contraddistinti nei settori economici, culturali e sociali dei paesi di adozione.

Le conclusioni del dibattito e dell’intera giornata saranno affidate al Vicepresidente della Giunta Regionale, nonché assessore con delega ai molisani nel mondo, Vincenzo Cotugno.