GREEN PASS SUI MEZZI PUBBLICI, SI VA VERSO LA DEROGA PER GLI STUDENTI - Molise Web giornale online molisano

Green pass sui mezzi pubblici, si va verso la deroga per gli studenti

di Antonio Di Monaco
Dopo l’entrata in vigore delle nuove regole a partire da ieri, rimangono ancora dubbi e perplessità su ragazzi e ragazze che non devono esibire il certificato verde per entrare a scuola, ma devono farlo per salire sui mezzi di trasporto. I governatori auspicano una deroga alla normativa almeno per gli under 18. La ministra agli Affari Regionali, Mariastella Gelmini, si è detta disponibile a "valutare la richiesta". Sul tema si è espresso anche il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa che è intervenuto a "Radio Anch'io" su Rai Radio Uno: "Valuteremo con le Regioni ma al momento è giusto procedere con le regole già decise", ha detto l'esponente di governo. 
 
Intanto, Antonello Giannelli, presidente dell'Associazione nazionale presidi, ha fatto sapere che "in questo momento ci sono circa 10mila classi in Dad in tutta Italia. Il totale delle classi nel nostro Paese è 400mila, quindi 10mila è sicuramente un numero consistente, ma rispetto al totale non c'è paragone e comunque non c'è paragone rispetto ad un anno fa. Certamente la pandemia è in risalita, devono essere le misure approvate dal governo a porre un freno a questa risalita perché nessuno si vuole ritrovare in una situazione comparabile a quella dell'anno scorso". Per questo, "invito tutte le famiglie a vaccinare i bambini. I pediatri - ha concluso Giannelli - sono concordi nell'affermare che non vi è nessun problema e che i vaccini garantiscono sicurezza anche ai più piccoli".