POSTE ITALIANE: SAN FELICE DEL MOLISE, PRESENTATA LA CARTOLINA - Molise Web giornale online molisano

Poste Italiane: San Felice del Molise, presentata la cartolina

Sono stati presentati oggi, martedì 7 dicembre, in occasione del centenario della dedicazione della Chiesa della Madonna del Castello, la cartolina e l’annullo filatelico dedicati da Poste Italiane al Comune di San Felice del Molise. 

La cartolina raffigura quattro foto: una veduta dall’alto del paese, l’interno e la facciata della Chiesa della Madonna del Castello (riprodotta anche sul bozzetto dell’annullo filatelico) e la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli.  

All’evento, tra gli altri, ha partecipato il sindaco di San Felice del Molise, Fausto Bellucci. “Ottima iniziativa di Poste Italiane – ha commentato il primo cittadino – che con la capillare presenza sul territorio garantisce ai cittadini un costante ed utile servizio. Ringrazio Poste Italiane per aver organizzato l’evento “Sindaci d’Italia”, tenutosi a Roma il 28 ottobre 2019, dove sono venuto a conoscenza del progetto a favore dei Piccoli Comuni e del programma dedicato alla filatelia. La realizzazione dell’annullo filatelico ha dato modo di creare una cartolina che rappresenta con poche immagini il nostro paese e in modo particolare la nostra chiesa dedicata alla Madonna del Castello che oggi compie 100 anni dalla sua apertura. È un modo ulteriore per far conoscere i nostri piccoli paesi, le nostre culture e le tradizioni. Un doveroso ringraziamento, a nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza, a Poste Italiane”. 

L’iniziativa è parte del programma dei nuovi impegni a favore dei Piccoli Comuni, annunciato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web http://www.posteitaliane.it/piccoli-comuni

L’evento segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese. 

Il progetto è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.