YARN BOMBING TRIVENTO IN TRASFERTA, L’EDIZIONE SPECIALE DEL FESTIVAL DELL’UNCINETTO A PADOVA - Molise Web giornale online molisano

Yarn bombing Trivento in trasferta, l’edizione speciale del Festival dell’Uncinetto a Padova

Dal 6 dicembre al 6 gennaio 2022 si terrà l’edizione speciale del Festival dell’Uncinetto a Padova. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Vintage Factory, in collaborazione con Yarn Bombing Trivento e il Comune di Padova. Il ricavato sarà devoluto alla Caritas Ambrosiana a sostegno dell’Emporio della Solidarietà del Municipio 3 di Milano.
 
L’Associazione Yarn Bombing Trivento continua con le sue tante attività in giro per l’Italia con l’obbiettivo di far conoscere Trivento e per invogliare le persone a scoprire la nostra regione.
Dopo il grande successo di Milano, il tour di Trivento, capitale mondiale dell’uncinetto sbarca a Padova. Dal 6 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022, sarà possibile passeggiare per le strade del centro città, nel distretto di Via Giotto da Piazza Mazzini fino all’ingresso dei Giardini dell’Arena, per ammirare un'esplosione di colori attraverso splendide opere d'arte fatte a mano, realizzate da artiste del crochet provenienti da tutto il mondo e poter partecipare a laboratori gratuiti, per tutti i livelli, contribuendo alla creazione di un’opera collettiva. Il festival prevede inoltre percorsi che coinvolgeranno i negozianti del distretto con attività di shopping, musica e street art.
L'evento si inserisce infatti all'interno delle iniziative di Natale a Padova 2021, con il contributo dell'Assessorato al Commercio del Comune di Padova.
 
La prima edizione italiana, “Yarn Bombing Day” si è tenuta nell’estate del 2019 a Trivento, dove oltre 130 artiste del crochet provenienti da tutto il mondo hanno preso parte all’evento esponendo 70 opere nel centro storico del borgo, trasformandolo in un vero e proprio museo a cielo aperto. Da quel momento è stato un susseguirsi di richieste dai Comuni di tutta Italia per poter ospitare il Festival e, ci raccontano, l’Associazione sta accettando le proposte delle città piu’ importanti in grado di dare alta visibilità e raggiungere l’obbiettivo principale ovvero far parlare di Trivento.
 
Tra le installazioni presenti a Padova, anche l’opera collettiva dal titolo Fobia Sociale, composta da migliaia di occhi di colori e filati diversi che esprimono solidarietà e vicinanza verso coloro che soffrono di Disturbo d’Ansia Sociale. Fobia Sociale rappresenta la condizione di disagio e paura che alcune persone sperimentano in situazioni sociali nelle quali vi è la possibilità di essere giudicati dagli altri e vuole essere motivo di sensibilizzazione e approfondimento. Per guarire da questo disturbo non basta infatti “sforzarsi” ma in alcuni casi servono sostegno psicologico e cure farmacologiche.
 
Dunque non solo promozione del territorio ma anche cercare di porre attenzione su temi importanti e al contempo fare del bene devolvendo il ricavato in beneficenza.
 
Per informazioni prenotazioni ai workshop gratuiti visitare il sito www.festivaluncinetto.com