RICCIARELLI SENZA GLUTINE #LACUCINADELCELIACO - Molise Web giornale online molisano

Ricciarelli senza glutine #lacucinadelceliaco

Ricciarelli, biscotti natalizi tipici di Siena, i miei preferiti. Ricordo che quando ero piccola mi venivano regalati da parenti che vivevano in Toscana e io ero felicissima di poterli gustare durante le feste, poi da quando ho scoperto di essere celiaca non li ho potuti più mangiare così ho deciso di provare a farli in casa in versione senza glutine. E oggi voglio condividere con voi la ricetta di questi deliziosi dolcetti.
INGREDIENTI:
200 gr di mandorle pelate e macinate
1 Albume
100 gr di zucchero a velo senza glutine
20 gr di amido di mais senza glutine
2 Cucchiai di acqua
1 Buccia di arancia grattugiata
50 gr di zucchero a velo senza glutine (per la superficie)
1 Cucchiaino di lievito per dolci senza glutine
PROCEDIMENTO:
Mettete le mandorle macinate in una ciotola con metà dello zucchero a velo, tenetele da parte, 
versate in un pentolino l’acqua con il restante zucchero a velo e fatelo “velare” a calore moderato, lo zucchero deve completamente sciogliersi,alle mandorle tritate, unite l’amido di mais il lievito, l’albume e la buccia di arancia grattugiata,
aggiungete l’acqua con lo zucchero,
mescolate l’impasto dei ricciarelli benissimo fino ad ottenere una palla compatta, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per circa 12 ore.
(Vi consiglio di preparare l’impasto la sera e lasciarlo tutta la notte).
Riprendete l’impasto, trasferitelo sul piano di lavoro cosparso di zucchero a velo, lavoratelo fino ad ottenere un impasto morbido.
Staccate dei pezzettini da circa 20 grammi e date la classica forma a rombo, passate i ricciarelli nello zucchero a velo e poneteli nella teglia  foderata di carta forno leggermente distanziati, infornate in forno statico, preriscaldato a 170° per 10/12 minuti circa quando in superficie si formeranno le crepe vuol dire che sono pronti.
Non fateli scurire troppo devono restare chiari, se appena tolti dal forno vi sembreranno molli tranquilli è normale, da freddi si rapprenderanno.
Ed ecco pronti i ricciarelli da gustare nei giorni di festa o da regalare e per renderli ancora più golosi potete ricoprili con del cioccolato fondente senza glutine.Vi assicuro che sono di una golosità una e irresistibile. Si conservano 5/6 giorni in una scatola di latta. Buona domenica.
Scriveteci al nostro indirizzo email: molisewe@gmail.com
Antonietta Morelli