I SALUTI DEL VICEPRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO, ALESSANDRO AMOROSO: «ESPERIENZA CHE MI HA DATO TANTO DI CUI SONO ORGOGLIOSO E GRATO» - Molise Web giornale online molisano

I saluti del vicepresidente della Provincia di Campobasso, Alessandro Amoroso: «Esperienza che mi ha dato tanto di cui sono orgoglioso e grato»

di Antonio Di Monaco
Tre anni fa era vicino ad essere candidato (e probabilmente eletto) al vertice della Provincia di Campobasso. Poi, a causa dei giochi politici - in questo caso nel centrodestra - che spesso si sviluppano in queste circostanze, ha lasciato quel posto a Francesco Roberti. Ma ora, a pochi giorni dal rinnovo del Consiglio Provinciale di Campobasso, il sindaco di Petrella Tifernina e vicepresidente dell'Ente di Palazzo Magno, Alessandro Amoroso, dispensa saluti e ringraziamenti di rito ed anche una riflessione sul percorso intrapreso in questi tre anni di attività. «Ringraziare quanti mi hanno affiancato in questi anni è un obbligo istituzionale oltre che morale per chi, come me, resta profondamente convinto del valore impareggiabile del lavoro di squadra», ha esordito il vicepresidente uscente. 
 
«Tre anni sembrano pochi dall’esterno, in verità è un lasso di tempo sufficientemente lungo per misurarsi e lavorare, confrontarsi e agire a livelli istituzionali importanti; un’esperienza che ha contribuito molto alla mia crescita personale, ponendomi quotidianamente dinanzi ad ostacoli e sfide da superare con fermezza e decisione, con l’obiettivo di operare a beneficio della collettività. Anni di impegno e responsabilità – ha proseguito Amoroso – il cui peso è stato condiviso con tante persone che mi hanno affiancato in questa preziosa esperienza, a cui va il mio grazie più sincero; al presidente Roberti, ai colleghi consiglieri uscenti, a tutti i dipendenti della Provincia di Campobasso che ringrazio in particolare per la loro generosa disponibilità».
 
Tanti gli obiettivi raggiunti, tra cui quelli di capitale importanza nell'edilizia scolastica, delega di cui è stato titolare lo stesso Amoroso, il quale è da sempre sensibile a queste problematiche. «Il progetto relativo ai lavori della palestra dell’Ipia di via San Giovanni a Campobasso – ha spiegato Amoroso – rappresenta un passaggio molto importante nel mio percorso da consigliere provinciale perché, di fatto, dimostra quanto sia ancora decisivo il ruolo di questo Ente; oltre 500mila euro per riqualificare un impianto sportivo a servizio del plesso scolastico, e non solo. Ho avuto il privilegio e l’onore di ricoprire un incarico di grande responsabilità e di questo sono davvero grato a chi mi ha permesso di pormi, in una nuova veste, a servizio dei cittadini. Mi congedo - ha concluso il vicepresidente uscente - con la serenità di chi ha profuso il massimo impegno possibile ma anche con la promessa di continuare ad agire per il bene del nostro territorio e dei suoi abitanti, guardando al futuro con positività e ottimismo».