STELLANTIS DI TERMOLI, L'ANNO NUOVO INIZIA IN CASSA INTEGRAZIONE: 1918 LAVORATORI INTERESSATI TRA MOTORI E CAMBIO - Molise Web giornale online molisano

Stellantis di Termoli, l'anno nuovo inizia in Cassa integrazione: 1918 lavoratori interessati tra motori e cambio

Anno nuovo vita nuova? Non per lo stabilimento Stellantis di Termoli dove si chiude il 2021 con la cassa integrazione e si apre il 2022 con le medesime problematiche.
 
PROBLEMI ALL'UNITA' PRODUTTIVA ,MOTORI: 1550 LAVORATORI IN CIGO
 
Infatti l'Unita Produttiva Motori  deve procedere alla sospensione dell'attività  lavorativa del personale addetto e collegato al flusso produttivo dei Motori, con richiesta di intervento del trattamento ordinario di integrazione salariale a favore dei lavoratori sospesi, nel periodo dal 10 al 30 gennaio 2022. 
La causa di tale sospensione è la necessità di fronteggiare gli effetti della temporanea contrazione dell'attività nell'Unita Produttiva Motori dello stabilimento di Termoli, tenuto conto del consistente calo di ordini e di commesse provenienti dagli stabilimenti di carrozzeria clienti pesantemente condizionati dalle persistenti problematiche di fornitura di componenti elettronici. In questo periodo, potranno essere interessati alla sospensione dell'attività lavorativa i 1550 lavoratori (1374 operai e 176 impiegati/quadri) dell'Unita Produttiva Motori dello Stabilimento di Termoli. 
Nel periodo di sospensione dell'attività sopraindicato o in parte di esso, potrà essere comandato al lavoro il personale necessario in relazione alle esigenze tecniche, organizzative e produttive nonchè di salvaguardia degli implanti.  Tale personale riceverà da parte aziendale comunicazione individuale. 
 
PROBLEMI ALL'UNITA' PRODUTTIVA CAMBI: 368 LAVORATORI IN CIGO
 
Purtroppo non finice qui perché anche  l'Unita Produttiva Cambi (TRANSMISSION) dello Stabilimento di Termoli di FCA Italy S.p.A. deve procedere alla sospensione dell'attività lavorativa del personale addetto e collegato al flusso produttivo del Cambio CS20 e CS46, con richiesta di intervento del trattamento ordinario di integrazione salariale a favore dei lavoratori sospesi, nel periodo dal 10 al 30 gennaio 2022. La causa di tale sospensione e la necessità di fronteggiare gli effetti della temporanea contrazione dell'attività nell'Unita Produttiva Cambi (TRANSMISSION) dello stabilimento di Termoli, tenuto conto del consistente calo di ordini e di commesse provenienti dagli stabilimenti di carrozzeria clienti pesantemente condizionati dalle persistenti problematiche di fornitura di componenti elettronici. 
Nel suddetto periodo, potranno essere interessati alla sospensione dell'attivita lavorativa i 368 lavoratori (333 operai e 35 impiegati/quadri) addetti e collegati al ciclo produttivo del Cambio C520 e CS46 dell'Unita Produttiva Cambi (TRANSMISSION) dello Stabilimento di Termoli. 
Nel periodo di sospensione dell'attività, potrà essere comandato al lavoro il personale necessario in relazione alle esigenze tecniche, organizzative e produttive nonchè  di salvaguardia degli impianti; tale personale riceverà  da parte aziendale comunicazione individuale. 
 
ECCO COME VERRA' COPERTO IL TRATTAMENTO SALARIALE 
 
Per entrambe le situazioni a copertura del suddetto periodo di sospensione dell'attività lavorativa, in via prioritaria rispetto al trattamento ordinario di integrazione salariale, potranno essere utilizzati eventuali residui di p.a.r. in conto ore e ferie di anni precedenti alI'anno 2022, ai sensi delle disposizioni del vigente Contralto Collettivo Specifico di Lavoro (CCSL) in materia di fruizione di permessi annui retribuiti e ferie. 
Quanto sopra vale quale comunicazione ai sensi e per gli effetti dell'art. 14, commi 1, 2 e 3, del decreto legislativo 14 settembre 2015 n. 148, rilevando che a partire dalla data della presente decorrono i termini di cui alle norme, nonché quale richiesta di esame congiunto.