ISERNIA, SPENDONO MIGLIAIA DI EURO CON CARTE CLONATE: IN TRE NEI GUAI - Molise Web giornale online molisano

Isernia, spendono migliaia di euro con carte clonate: in tre nei guai

La Polizia di Stato di Isernia, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e di prevenzione dei reati, intensificati dal Questore durante il periodo delle festività natalizie, ha individuato e fermato tre persone, in trasferta dalla Campania, che avevano acquistato, in vari esercizi commerciali di Isernia, un pc portatile, un telefono cellulare e sigarette, per una spesa complessiva di alcune migliaia di euro, utilizzando carte di credito clonate attraverso un’applicazione del telefono cellulare. Ed è stato proprio l’acquisto di sigarette per circa 500 euro ad aver destato sospetti.

Nei guai due uomini, che hanno già dei precedenti per truffa (uno di questi è già sottoposto ad avviso orale da parte del Questore di Napoli) e una giovane donna. I tre viaggiavano a bordo di un’autovettura presa a noleggio.

Rintracciati e fermati dagli agenti mentre cercavano di allontanarsi sulla SS17 Var. direzione Castel di Sangro, il questore ha disposto, per i due uomini, l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno ad Isernia per i prossimi 3 anni. 

Sono in corso anche degli accertamenti per identificare i titolari delle carte di credito clonate.