CALCIO A 5, LA CHAMINADE CADE CON UN TENNISTICO 6-0 CONTRO LA CAPOLISTA ITRIA - Molise Web giornale online molisano

Calcio a 5, la Chaminade cade con un tennistico 6-0 contro la capolista Itria

 ITRIA - CHAMINADE     (2-0) 6-0

 

ITRIA: Mazzaglia, Punzi, Miuli, Da Silva, Baldassarre, Ricci, Fanelli, Araujo, Ripol Trinidad, Pinto, Rosato, Felice. Allenatore : Convertini.

 

CHAMINADE: Di Camillo, Passarelli, Bozza, Salvatore, Vaino, Petrella, Oriente, Rosato,  Fieramosca, Quaranta, Pescolla, Polo . Allenatore: Cavaliere

 

Arbiti: Antonio Turiano  e Domenico Saccà sez. Reggio Calabria.  Cronometrista: Gabriele Talucci sez. Taranto.

 

Reti: doppietta Araujo ( I) Ripol (I) doppietta Ricci (I), Punzi (I)

 

Note: amm. Oriente (C)

 

La Chaminade ha chiuso il 2021 con la difficile gara in casa della capolista Itria. Sconfitta 6-0 per i molisani. La cronaca. Imbucata di Vaino per l'accorrente Rosato, Felice salva la sua porta. Tra le fila dell'Itria il debutto di Ripol, lo spagnolo prova ad incrociare il tiro,  sfera sul fondo. Ottima intesa tra Rosato e Pescollo che scambiano nello stretto, la conclusione di Pescolla viene deviata. Provvidenziali gli interventi di Di Camillo prima su Araujo e poi su Punzi. L'Itria pressa la Chami nella sua metà campo recupera la sfera e con una conclusione dalla distanza il brasiliano Araujo porta in vantaggio i suoi. Ripol mette al centro per Baldassarre, ottimi i riflessi di Di Camillo. Grande occasione per i rossoblù palo di Rosato sulla ribattuta Oriente a botta sicura trova Ricci sulla linea di porta. Punzi vede sul secondo palo Fanelli che fallisce il raddoppio a porta vuota. Passarelli- Vaino- Rosato orchestrano un ottimo contropiede, il pivot abruzzese non trova il tapin vincente. L'Itria va a segno con una conclusione dalla distanza di Ripol, 2-0 e squadre negli spogliatoi. L'approccio al secondo tempo della Chaminade è buono ma l'Itria allunga il risultato con Ricci. I rossoblù non si scoraggiano e si portano in attacco: tiro molto pericoloso di Rosato, Felice leva la sfera dall'incrocio. La Chaminade opta per il portiere di movimento, ne approfitta l'Itria: Ricci e Araujo realizzano le loro doppiette personali e allungano il risultato sul 5-0. A porta sguarnita capitan Punzi porta a sei le marcature locali. Lo staff tecnico dei molisani da spazio anche a Mario Polo tra i pali, autore di qualche buon intervento.

 

 

 

Una sconfitta che complica la situazione in classifica della Chaminade, fermi a quota 5. Adesso la sosta natalizia, l'occasione giusta per recuperare le energie in vista del nuovo anno che si aprirà l'8 gennaio con la gara interna contro il Bitonto e il 15 gennaio con la sfida in casa del Palo del Colle. Queste gare chiuderanno il girone di andata.