CANDELLORI FIRMA IL RISCATTO DEI LUPI. POTENZA ESPUGNATO - Molise Web giornale online molisano
Potenza - Campobasso 0-1

Candellori firma il riscatto dei lupi. Potenza espugnato

di Marco Bruni

È bastata una vittoria, dopo ben otto giornate, a riaccendere l’entusiasmo in casa rossoblù.

Un gran gol di Candellori, sul finire di primo tempo, fa esplodere i numerosi supporters giunti in terra lucana gettando le basi per una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Dopo Monteorsi, infatti, tutti gli scontri diretti sono andati in soffitta senza raccogliere punti giungendo alla giornata odierna con un solo imperativo: vincere!

L’obiettivo stagionale torna ad allinearsi anche in termini di punteggio in classifica. Nonostante le numerose difficoltà gli uomini di mister Cudini riescono a chiudere il girone di andata con uno score di 21 punti utili a tirarsi fuori dalla zona calda dei play-out.

La strada, ovviamente, è ancora molto lunga e l’imminente apertura del mercato potrebbe portare qualche novità non solo in casa nostra ma anche nelle altre compagni ridisegnando, parzialmente, il quadro delle forze in campo nell’intero girone.

Le due squadre iniziano con il consueto minutaggio di studio che porta sia i molisani e sia il Potenza a rendersi pericolosi.

Apre le danze Tenkorang che, al 12’ minuto, raccoglie un assist di Parigi involato sulla fascia sinistra e lascia partire un tiro centrale fermato da Greco.

Rispondono in padroni di casa con Luca Piana abile a colpire di testa una palla proveniente dalla destra e alzando la mira di poco sopra la traversa.

Salgono i giri del motore dei lupi sul finale di primo tempo che si affacciano pericolosamente in area avversaria prima con Ladu al 39’ e poi con Candellori appena cinque giri di lancette più tardi. La prodezza del numero 18 molisano è da applausi: il portiere lucano Greco si scontra con un difensore nel tentativo di recuperare la sfera lasciando, per pochi secondi, la porta sguarnita. Il pallone giunge dalle parti di Candellori che, al volo e defilato, colpisce la sfera gonfiando la rete e firmando il vantaggio per il Campobasso.

La seconda frazione di gioco inizia sulle ali dell’entusiasmo per i molisani che cercano di controllare il match ed il risultato senza subire particolari rischi.

Candellori, sul finale, sfiora addirittura la doppietta con una conclusione potente dalla destra. Questa volta Greco risponde alla grande deviando la sfera a lato.

Dopo tre minuti di extra-time il direttore di gara, Sig. Giordano della sezione di Novara, chiude le ostilità con il consueto triplice fischio finale consegnando una vittoria fondamentale al Campobasso che potrà guardare sicuramente con più fiducia al prosieguo del campionato.

Ad attendere i rossoblù per la prima giornata di ritorno al Romagnoli ci sarà il temibile Avellino che arriverà nel capoluogo molisano già mercoledì prossimo 22 dicembre.

L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai Sport a partire dalle ore 15.30

 

 

Formazioni

 

POTENZA (3-5-2): Greco; Sandri, Gigli, Piana; Coccia, Matino, Sepe, Ricci, Zenuni; Volpe, Banegas

A disposizione: Marcone, Petriccione, Zampa, Orazzo, Baclet, Salvemini, Bruzzo, Maistrelli, Zagaria, Grande, Sessa

Allenatore: Bruno Trocini

 

CAMPOBASSO (3-4-3): Raccichini; Menna, Sbardella, Bontà; Pace, Ladu, Tenkorang, Persia; Candellori, Rossetti, Parigi

A disposizione: Zamarion, Vanzan, Nacci, Dalmazzi, Emmausso, Martino, De Biase, Giunta, Liguori, Fabriani, Magri, Vitali

Allenatore: Mirko Cudini

 

Arbitro: Giordano di Novara