EMODINAMICA AL SAN TIMOTEO, IL SINDACO ROBERTI RICORRE IN CONSIGLIO DI STATO - Molise Web giornale online molisano

Emodinamica al San Timoteo, il sindaco Roberti ricorre in consiglio di Stato

Il Sindaco di Termoli Roberti e la maggioranza consiliare non possono accettare il rigetto dell’ultimo ricorso e si rivolgono al Consiglio di Stato.

Con appello depositato questa mattina a Roma, Francesco Roberti ed i suoi assessori e consiglieri, personalmente, continuano con ogni strumento legale possibile a difendere il diritto alla salute dei cittadini e con esso, il servizio H24 di Emodinamica dell’Ospedale San Timoteo di Termoli.

Con i provvedimenti di sospensione del servizio di Emodinamica dell’Ospedale di Termoli, emanati dall’Asrem, si configura una perdita definitiva ed irreversibile di un bene della vita, corrispondente ad un diritto costituzionalmente tutelato dei cittadini molisani quale quello alla salute.

Pertanto, lo strumento dell’appello al Consiglio di Stato risulta l’unico azionabile al fine di garantire una effettiva tutela alla situazione di urgenza assoluta che si è venuta a creare a Termoli ed in basso Molise, e che si riflette comunque su tutto il territorio Regionale.

Si attende che il Consiglio di Stato, quale organo supremo della giustizia amministrativa, renda giustizia all’Ospedale San Timoteo di Termoli e ai suoi utenti.

In ogni caso, la maggioranza consiliare intraprenderà ogni ulteriore iniziativa politica ed amministrativa per tutelare il diritto alla salute dei cittadini.