CLN CUS MOLISE, L’UNDER 19 VINCE E ACCEDE AL PRIMO TURNO DI COPPA ITALIA - Molise Web giornale online molisano

Cln Cus Molise, l’under 19 vince e accede al primo turno di Coppa Italia

La formazione under 19 del Circolo La Nebbia Cus Molise trova sotto l’albero tre punti d’oro sul campo del Casavatore e soprattutto una straordinaria qualificazione al primo turno di coppa Italia (riservato alle prime quattro del girone di andata), risultato storico per i colori rossoblù che rende merito al lavoro e ai sacrifici fatti da società staff e squadra fin dall’inizio della preparazione. Grazie ad un grande girone di andata la formazione di Antonio Di Stefano aggiunge un primo importante tassello al proprio mosaico e si proietta al 2022 nella maniera migliore possibile. Sul campo del Casavatore il team del capoluogo di regione gioca una grande partita meritando ampiamente di portare a casa il successo. Gli ospiti indirizzano il confronto nel primo tempo andando avanti 2-0 con il vantaggio firmato da Palamaro e il gol del raddoppio realizzato dal portiere Oliveira (secondo gol consecutivo per l’estremo difensore e capitano dei campobassani). Il Casavatore non molla ma Sabia e Picciano consentono al Cln Cus Molise di andare al riposo avanti 4-2 . Nella ripresa, la partenza sprint è dei campani che trovano in rapida successione due reti per il 4-4. Il match è vibrante, Lucas consente al Cln Cus Molise di mettere nuovamente la freccia. Sale poi in cattedra Palamaro che con una doppietta porta il punteggio sul 7-4 per gli ospiti a 5’ dalla fine. Il Casavatore si rifà sotto con uno scatto d’orgoglio realizzando tre reti che portano il punteggio sul 7-6 ad un minuto dalla fine. Non succede più nulla e gli ospiti possono festeggiare una vittoria  che vale doppio. E’ tanta la soddisfazione al termine del match per il tecnico del Cln Cus Molise Antonio Di Stefano. “Sappiamo di aver fatto qualcosa di straordinario andando a conquistare il pass per il primo turno preliminare di coppa Italia – dice – siamo stati bravi a crederci sempre e a vincere in particolare le ultime due gare del girone di andata che non erano affatto facili. Un plauso va ai ragazzi che hanno lavorato con impegno e dedizione fin dall’inizio della preparazione. Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto in questa prima parte di stagione ma vogliamo continuare su questa strada anche nel nuovo anno per cercare di arrivare il più lontano possibile”.