FRANA CASTELPIZZUTO, UN DESOLATO NATALE PER I SUOI ABITANTI. TRA DUE SETTIMANE L'ARRIVO DEI FONDI - Molise Web giornale online molisano

Frana Castelpizzuto, un desolato Natale per i suoi abitanti. Tra due settimane l'arrivo dei fondi

Un Natale decisamente infelice per gli abitanti di Castelpizzuto, paese nelle vicinanze di Isernia. 
Infatti, il problema della frana non è stato risolto. La bretella che la Provincia ha aperto per offrire perlomeno una soluzione temporanea agli abitanti è quantomai fragile.
"Cristo si è fermato qui", questo il cartello posizionato all'accesso del paese, che dimostra tutta la delusione e la stanchezza dei cittadini. 
A Castelpizzuto non si possono comprare farmaci, non si può ricevere posta e non si può fare la spesa. 
Oltre che il disagio di non poter vivere tranquillamente, i cittadini sono anche spaventati all'idea di attraversare la bretella, che sembra non essere un baluardo di sicurezza, tanto è vero che i mezzi pesanti non possono attraversarla. 
 

Arrivano fondi per 1,7 milioni di euro 

Nonostante il mesto Natale che passerà Castelpizzuto, un'ottima notizia arriva dai vertici della Regione. Per la frana del mese di giugno sono previsti infatti 1,7 milioni di euro per il ripristino della strada provinciale. 
Il tutto è stato comunicato a seguito dell'incontro tra il presidente della regione Donato Toma e la sindaca Carla Caranci.
Si spera in un lieto fine per Castelpizzuto e i suoi circa 150 abitanti, con l'arrivo dei fondi tra due settimane. 
 
di Denise Michela Pengue