EMODINAMICA. ARRIVA LA SECONDA BOCCIATURA PER L'ASREM, ROBERTI: «NON CI ARRENDEREMO MAI PER DIFENDERE IL DIRITTO ALLA SALUTE DEI NOSTRI CONCITTADINI» - Molise Web giornale online molisano

Emodinamica. Arriva la seconda bocciatura per l'AsRem, Roberti: «Non ci arrenderemo mai per difendere il diritto alla salute dei nostri concittadini»

Continua la vicenda relativa al servizio emodinamica dell'Ospedale San Timoteo di Termoli. Oggi, venerdì 24 dicembre, è arrivata la seconda bocciatura da parte del Consiglio di Stato: «a poche ore dal precedente decreto - si legge nella nota del Comune di Termoli - con il quale il Consiglio di Stato aveva già accolto la richiesta di sospensiva dei consiglieri di maggioranza del Comune di Termoli e dei consiglieri di maggioranza è sopraggiunto, nel pomeriggio di oggi, un ulteriore decreto del presidente del Consiglio di Stato che ha confermato il l'obbligo di ripristino del servizio. In breve, la Asrem avevo chiesto questa mattina di revocare e rivedere il provvedimento con il quale ieri era stata accolta la richiesta cautelare ed ordinato con effetto immediato il ripristino del servizio di emodinamica dell'ospedale di Termoli. Puntuale la bocciatura dei giudici di Palazzo Spada che hanno confermato l'obbligo di apertura del servizio di emodinamica, bocciando l'operato della Asrem e posto la parola fine a questa vicenda. Il San Timoteo non si tocca!».