PETRELLA TIFERNINA. ROSINA VITTORIA GAROFALO COMPIE 100 ANNI - Molise Web giornale online molisano

Petrella Tifernina. Rosina Vittoria Garofalo compie 100 anni

Rosina Vittoria Garofalo, cittadina di Petrella Tifernina, ha raggiunto il traguardo dei 100 anni, circondata dall’affetto dei suoi famigliari e dell’intera comunità.

Con una piccola e intima cerimonia tenutasi lo scorso 27 dicembre, nel pieno rispetto delle limitazioni imposte dalla pandemia, si è voluto rendere omaggio a Rosina, affettuosamente chiamata “balilla”, come la celebre automobile a quattro posti, prima utilitaria costruita dalla FIAT nel 1932.

Ad attorniare Rosina, i figli Elena e Lucio, il genero Franco e la nuora Pina, e i nipoti Gaetano, Raffaele, Tiziano, Antonella, Mattia, Francesco, Maelle, Giordano e Cecilia.

Una targa, il dono dell’Amministrazione comunale, rappresentata dal primo cittadino di Petrella Tifernina, Alessandro Amoroso che, a nome dell’intera comunità, ha voluto porgere di persona gli auguri alla centenaria: «Oggi è un giorno di grande felicità – ha dichiarato il Sindaco – un giorno memorabile per Rosina e la sua bellissima famiglia, ma anche per tutti i cittadini petrellesi che, nonostante la distanza fisica che il Covid ci impone, non faranno di certo mancare l’affetto a questa straordinaria donna, simbolo di tenacia e custode di valori».

Presenti anche il vescovo di Campobasso, Mons. Giancarlo Bregantini, e il parroco del paese, don Domenico di Franco.

Balilla, come detto, il nomignolo assegnato affettuosamente a Rosina «perché – ricordano i famigliari – era una bella ragazza, dinamica, che camminava per le strade di Petrella con passo molto svelto».

Un’andatura che l’ha condotta al traguardo dei 100 anni, circondata dall’affetto di tanti e con un bagaglio di ricordi ed esperienze, molti dei quali vissuti nel suo paese natio; lo stesso paese che oggi ha scelto di omaggiarla, partecipando alla sua felicità e abbracciandola nell’unico modo oggi permesso, da lontano ma non per questo meno caloroso.

Auguri, Rosina!