TRE NUOVI INFETTI OMICRON RISCONTRATI IN MOLISE - Molise Web giornale online molisano

Tre nuovi infetti Omicron riscontrati in Molise

Sembrerebbero tre gli infetti al Covid-19 associabili alla variante Omicron. Lo ha rilevato Massimiliano Scutellà, Biologo, responsabile del laboratorio di microbiologia in Molise.  Ad oggi l'ultimo screening in Molise che risale alle giornate del 28 e 29 dicembre hanno rilevato la presenza della nuova variante. In particolare ci sarebbero altri tre casi si associano alla variante Omicron. Delle varianti al Covid-19 Omicron si attesta all'80% dei casi ed è predominante sulla variante Delta.

"Attendiamo le nuove diagnosi del sequenziamento del prossimo 3 gennaio - spiega Scutellà alla TGR Molise - i cui risultati li avremo in Molise entro il giorno 11 gennaio ma mi aspetto con quasi certezza una sostituzione completa della variante Delta". Parole di cautela "Siamo ad una svolta importante, molto probabilmente avremo la sostituzione della Delta con Omicron se non è già avvenuta in questi giorni", spiega Scutellà.

Ad oggi in Molise, secondo i dati Asrem, mancano all'appello dei vaccinati in prima dose l'11%, il 15,6% deve ancora sottoporsi alla seconda dose il 65% deve ancora ricevere la terza. "Finché il virus potrà circolare il Covid avrà sempre la possibilità di mutare e dare altre varianti, allo stato attuale un dato certo - conclude Scutellà - i vaccinati con la terza dose e positivi hanno resistito benissimo. Ora occorre vaccinare tutti i molisani".