VARIANTE OMICRON: LE NUOVE REGOLE PER LA SCUOLA, ECCO COSA POTREBBE CAMBIARE - Molise Web giornale online molisano

Variante Omicron: le nuove regole per la scuola, ecco cosa potrebbe cambiare

Al momento resta ancora, solamente una proposta, ma sembrerebbe già aver ricevuto i consensi di Stato e regioni, quella secondo cui le lezioni la didattica in presenza deve restare l'obbiettivo principale da tutelare e mantenere. Tuttavia, però, con delle misure che alleggeriscano il settore scuola sul fronte di protocolli, quarantene e tamponi.
Secondo quando riportato da Repubblica, infatti, le Regioni avrebbero mandato nuove proposte sul fronte quarantena. Visto infatti, l'apertura del vaccino anche alle fasce 5-11 anni, la proposta  quella di prevedere, nel caso di positività di alunni, solamente un autosorveglianza di 5 giorni per i ragazzi vaccinati. Per i non vaccinati, invece, una quarantena di 10 giorni, il ritorno in dad degli stessi e un tampone al termine della quarantena. 
Per quanto riguarda la scuola dell'infanzia, invece, resterebbe valida la quarantena di 10 giorni per tutti con un solo di caso positivo e tampone.