ASREM, NON SOLO COVID: LUCI E OMBRE DEL LABORATORIO ANALISI DI VIA UGO PETRELLA - Molise Web giornale online molisano

Asrem, non solo Covid: luci e ombre del laboratorio analisi di via Ugo Petrella

Anche nei giorni di picco della quarta ondata di Covid 19 continuano a funzionare i servizi per le altre patologie di Asrem. E' il caso del laboratorio analisti di via Ugo Petrella dove è possibile come sempre ottenere un prelievo. Ma accontentare tutti è praticamente impossibile e le lamentele durante questo periodo sono all'ordine del giorno. 
 
Ecco come funziona: bisogna attendere fuori nel piazzale esterno dove si verifica la prima fila. E' qui che arrivano i pazienti dall'esterno. Ed è lo stesso punto dove qualche utente si è lamentato. "Sono troppe prenotazioni - hanno sottolineato - oggi non fa freddo ma quando nevicherà si può aspettare qui al freddo e al gelo?".
 
Purtroppo la procedura anticovid funziona così. Poi si entra dentro, massimo in 5 alla volta, e si arriva davanti allo sportello accettazione e successivamente dai due medici che procedono al prelievo. Anche qui si può notare una certa carenza d'organico con due soli turnisti che riescono a far fronte a circa 300 prenotazioni giornaliere. C'è poi chi invece fa notare che il numeratore elettronico presente fino a maggio, è sparito perchè è andato in dotazione al centro vaccinale di Selvapiana. 
 
Più luci che ombre quando si assicura un servizio relativo alle altre patologie. Le criticità ci saranno sempre ma come ha rilevato il direttore generale Oreste Florenzano nel bilancio di fine 2021 si cerca di tamponare soprattutto la carenza di organico con i nuovi concorsi.