LA MOLISANA PERDE IL RICORSO, LO "SPAGHETTO QUADRATO" NON PUÒ ESSERE UN MARCHIO - Molise Web giornale online molisano

La Molisana perde il ricorso, lo "spaghetto quadrato" non può essere un marchio

Lo "spaghetto quadrato" de La Molisana perde il ricorso in Cassazione, la registrazione del marchio è nulla. 
 
La Molisana ha definitivamente perso la battaglia legale contro Barilla che aveva chiesto, e ora ottenuto, l'annullamento della registrazione del marchio "spaghetto quadrato" in quanto privo di specificità e semplicemente descrittivo di un prodotto. 
 
Il marchio, registrato nel 2013, è stato dichiarato non degno di tutela dalla Corte d'Appello e la Cassazione ha confermato questa decisione.
 
Come riportato dal Sole24ore: «Per la Corte territoriale la parola indica solo un prodotto alimentare della tradizione italiana, come lo spaghetto, indicando solo la sua caratteristica non più cilindrica, ma nella sua forma più recente e moderna con la "sezione orizzontale quadrata", molto simile agli spaghetti alla chitarra e ai tonnarelli».
 
I giudici non hanno cambiato idea neanche dopo il ricorso del pastificio alla cosiddetta "secondarizzazione del marchio". Quest'ultima scatta quando l'uso e la diffusione del suddetto marchio sono tali da assumere un significato specifico che porti i consumatori ad identificare immediatamente proprio quel prodotto nonostante il nome esclusivamente descrittivo di una qualità. 
Lo "spaghetto quadrato" è stato considerato però ancora troppo poco diffuso e il marchio troppo debole, si legge sempre sul Sole24ore, «costituito da parole di uso comune ontologicamente collegate alla natura e alle caratteristiche del prodotto».