Lunedì - 05 Dicembre 2022

Nel segno di Biscardi, comune e ordine dei giornalisti istituiscono un premio giornalistico

Larino si appresta a vivere una grande giornata in memoria di uno dei suoi figli più grandi, l'indimenticabile Aldo Biscardi e noi come amministrazione siamo lieti di aver contributo alla realizzazione del sogno della figlia Antonella, quello di indire a perenne ricordo del padre un premio a lui dedicato.
Un premio dedicato alla Comunicazione e allo sport di cui proprio il nostro caro concittadino è stato protagonista indiscusso, attore principale di momenti importanti della storia del giornalismo sportivo italiano.
E così, dopo il museo Storico Aldo che abbiamo inaugurato tre anni fa alla presenza della stessa Antonella, degli altri familiari e del giornalista Marino Bartoletti (un museo che ripercorre e testimonia il cammino professionale di oltre 60 anni del noto giornalista) è nato, a settembre scorso, il Premio Aldo Biscardi alla Comunicazione e allo Sport di cui noi come Comune ci sentiamo parte anche con il nostro Patrocinio.
 
In questi mesi la caparbietà e la forza di Antonella, l'amore per suo padre hanno permesso di mettere nero su bianco un Premio che oltre ad evidenziare le eccellenze che si sono distinte in campo sportivo, letterario e del Fair Play, ha rivolto grande attenzione alla formazione giovanile nel campo del giornalismo, della comunicazione e dell’attività sportiva.
Il Premio vivrà il suo primo momento conclusivo proprio nella nostra città, qui dove il nostro amato Aldo è nato e da dove ha spiccato il volo per diventare il giornalista, l'uomo di comunicazione e sport che è diventato.
L'evento a Larino sarà celebrato il 15 Giugno all'interno della sala Freda.