Venerdì - 02 Dicembre 2022

Campobasso. Celebrazioni per San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato

Nella mattinata odierna, in occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo, proclamato il 29 settembre del 1949 da Papa Pio XII patrono e protettore della Polizia di Stato, presso la Chiesa dei SS. BARTOLOMEO e Paolo di Campobasso è stata celebrata una Santa Messa, officiata da  Don Franco D’Onofrio vice Cappellano della Polizia di Stato della provincia di Campobasso.
Alla cerimonia, oltre alle Autorità civili e militari, ha preso parte il personale della Polizia di Stato e dell’Amministrazione Civile dell’Interno in servizio presso gli uffici di questa provincia nonché le rappresentanze delle Sezioni ANPS di Campobasso e di Termoli.
Alla funzione religiosa ha partecipato anche una nutrita rappresentanza degli allievi del 218° Corso Allievi Agenti della Polizia di Stato dell’Istituto di Istruzione  “G. Rivera” di Campobasso.
Nel corso della celebrazione eucaristica, sono stati ricordati i caduti della Polizia di Stato  e le “Vittime del Dovere”  che con il loro sacrificio hanno contribuito a dar lustro a questa Amministrazione.
Come di consueto la ricorrenza  è anche l’occasione per celebrare  l’iniziativa del “Family Day, giunta quest’anno alla diciottesima edizione, finalizzata a favorire momenti di incontro tra il personale della Polizia di Stato ed i propri familiari nei luoghi ed ambienti di lavoro. Pertanto, nel corso dell’intera mattinata, le porte della Questura di Via Tiberio, sono state aperte ai familiari dei poliziotti che con i propri occhi hanno voluto osservare i luoghi in cui i propri cari svolgono la loro attività quotidiana.
Presente, insieme a tutte le autorità civili e militari del territorio, anche il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina.