Sabato - 03 Dicembre 2022

La nuova Garante dei diritti, Paola Matteo, presta giuramento: M5S esce dall'aula

Durante la seduta del Consiglio regionale tenutasi oggi, 4 ottobre, Paola Matteo ha prestato giuramento come Garante regionale dei diritti alla persona.

Il Gruppo M5S, con Greco e Manzo a farne le veci, hanno annunciato la loro uscita dall’Aula al momento del giuramento. Queste le parole della dottoressa, ora neo Garante, della dottoressa Matteo: 

"Svolgerò il mio mandato con la massima correttezza, impegno ed equità facendo rete con le altre istituzioni. I soggetti d’intervento saranno “i minori, i quali sono soggetto di diritti, non solo di tutela e protezione; i detenuti e la difesa civica. Per i ragazzi – ha rimarcato – l’attenzione sarà altissima, in Molise vi sono problematiche a volte sommerse e l’impatto psicologico della pandemia è stato importante.

Cercherò di avvicinare il carcere alla società, di garantire condizioni di vita ottimale a chi è recluso attraverso il diritto a studio, al lavoro e alla formazione professionale. Mi auguro che il garante possa diventare un punto di riferimento per i cittadini e le istituzioni, a volte poco propense a risolvere i loro problemi. Rappresenterò la voce dei cittadini favorendo un dialogo costruttivo con le istituzioni”.