CAMPOBASSO. RUBA PROFUMI AL CENTRO COMMERCIALE, GIOVANE LADRO FERMATO DALLA POLIZIA - Molise Web giornale online molisano
Sabato - 04 Febbraio 2023

Campobasso. Ruba profumi al Centro Commerciale, giovane ladro fermato dalla polizia

Il personale della “Squadra Volante” dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Campobasso, a seguito di una chiamata giunta su linea 113, è intervenuto con due equipaggi presso una profumeria sita all’interno di un noto Centro Commerciale del Capoluogo, dove era stato segnalato un giovane che aveva appena perpetrato un furto.

L’immediato intervento delle “Volanti”, coadiuvate anche da personale addetto alla vigilanza del Centro Commerciale, ha consentito di fermare il giovane ladro, il quale a seguito di perquisizione personale eseguita dagli agenti di polizia, è stato trovato in possesso di due profumi per un valore complessivo di oltre 200 euro. La successiva attività info-investigativa ha consentito di appurare che il giovane ladro, proveniente da altra Regione, annoverava già numerosi precedenti penali in particolare per furti perpetrati all’interno di profumerie. La responsabile dell’attività commerciale ha formalizzato  la denuncia di quanto accaduto presso l’Ufficio denunce della locale Questura; contestualmente alla stessa sono stati  riconsegnati i profumi rubati. Il giovane è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per la commissione del reato di furto aggravato. Il Questore di Campobasso ha applicato nei confronti del reo la misura del foglio di via obbligatorio, con divieto di tornare in questo comune per un periodo di tre anni.

Nell’ambito del progetto di potenziamento dei servizi di controllo del territorio, avviato di recente dalla Questura di Campobasso,  nei recenti periodi  sono stati effettuati tre servizi straordinari ad “Alto impatto”, che hanno visto impegnati nelle attività numerosi equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, della Squadra Volante e, in un’occasione, anche un equipaggio del reparto “Cinofili” della Polizia di Stato proveniente da Pescara. 

 I numerosi posti di controllo organizzati sia sulle strade di accesso al capoluogo, che nelle vie del centro, hanno visto coinvolti mediamente otto equipaggi per servizio, durante i quali sono state identificate circa 900 persone; sono stati controllati circa 500 autoveicoli; sono state contestate 12 contravvenzioni al cds. Nell’ambito di un servizio è stato denunciato in stato di libertà un giovane pluripregiudicato residente in un paese limitrofo al capoluogo, poiché al fine di sottrarsi ad un controllo da parte di un equipaggio della “Squadra Volante”, ha commesso il reato di resistenza, violenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.  Lo stesso è stato segnalato alla locale Autorità Giudiziaria.