AGNONE, DICEMBRE RICCO DI EVENTI, SAIA: “UN PRIMO TENTATIVO PER STABILIZZARE I FLUSSI TURISTICI” - Molise Web giornale online molisano
Sabato - 04 Febbraio 2023

Agnone, dicembre ricco di eventi, Saia: “Un primo tentativo per stabilizzare i flussi turistici”

Per Agnone si prevede un mese ricco di appuntamenti. In futuro si mira a coinvolgere anche altre regioni.


AGNONE - In una conferenza stampa, il Sindaco Daniele Saia ha presentato oggi, 29 novembre, alla presenza di tutti partner di progetto, il calendario degli eventi di dicembre nella sua interezza, dopo aver rilasciato un’anteprima dello stesso nei giorni precedenti.

Avrà tutto inizio il 3 dicembre con la Festa dei fuochi rituali, che verrà inaugurata con un convegno intitolato "Cerimoniali del fuoco" al quale seguirà lo spettacolo tanto atteso.  Nel pomeriggio i sei comuni molisani protagonisti si riuniranno nella città delle campane per un evento a base di cultura e tradizione. Lungo le strade cittadine sfileranno la faglia di Oratino, la ‘Ndoccia di Civitanova del Sannio, la Farchia di Salcito, le Farchie di Montefalcone nel Sannio e a seguire le ‘Ndocce di Agnone e la ‘Ndoccia di Pietrabbondante. 

Nei giorni successivi, quindi, Agnone diventerà teatro di due ‘Ndocciate, tra le quali quella del 10 dicembre, spostata per l’appunto per consentire a un maggior numero di presenze di raggiungere la cittadina e, soprattutto, permanere sul territorio. 

Vanno in questa direzione gli appuntamenti di animazione inseriti nel calendario di dicembre che include eventi di ogni tipo. Agnone sarà anche la cornice di esibizioni con ospiti come i Rota Temporis, Max Giusti, DJ Molella ed Edoardo Bennato. Non solo musica e spettacolo, ma anche teatro dialettale, performance di luci e colori: le Fontane di Viorica allieteranno il dopo ‘Ndocciata del prossimo 10 dicembre. 

“Credo che un’agenda così fitta non si sia mai vista per il mese di dicembre” ha esordito il Sindaco Daniele Saia, durante l’incontro con i mass media locali tenutosi stamane. “Come anticipato nei giorni scorsi, questo è il risultato di un lavoro certosino portato avanti già nei mesi precedenti dagli Amministratori, dal personale degli Enti coinvolti, le Associazioni e dai volontari che si sono dedicati al progetto. Un lavoro di concerto che ci ha permesso di creare i presupposti per intrattenere cittadini e villeggianti per tutto il mese di dicembre” ha proseguito il Primo Cittadino che ha profilato anche possibili scenari per il futuro per queste iniziative. “La Festa dei Fuochi Rituali è solo il primo tentativo di aggregare l’offerta turistica del nostro territorio. L’obiettivo ultimo però è quello di aprire questa manifestazione anche alle tradizioni provenienti dalle regioni contigue e non. Il Molise non ha nulla da invidiare alle altre realtà - ha spiegato Saia. Con il giusto impegno e un’adeguata attività di marketing territoriale riusciremo a stabilizzare il flusso di presenze anche in periodi cosiddetti di bassa stagione”. 

Proprio con questo obiettivo sono già stati presi contatti con il Ministro della Cultura, Professor Gennaro Sangiuliano, di origini agnonesi, la quale presenza è auspicata proprio per la ‘Ndocciata del 10 dicembre.

Inoltre, il 1° dicembre 2022, alle 11.00, a Palazzo San Francesco di Agnone, l’evento di presentazione del report relativo alla carta turistica con gli operatori turistici e i sindaci dei 33 comuni della SNAI Alto Medio Sannio.

Ci saranno gli operatori turistici e i sindaci dell’area della SNAI – Strategia Nazionale Aree Interne dell’Alto Medio Sannio, che abbraccia 33 Comuni con capofila Agnone, il 1° dicembre 2022, alle ore 11:00 a Palazzo San Francesco di Agnone, per l’evento di presentazione dei primi risultati della sperimentazione dell’Alto Medio Sannio Card, la carta turistica che ha concesso sconti e vantaggi ai visitatori di tutto il territorio. La carta sconti gratuita è stata distribuita a partire dalla scorsa estate nelle strutture ricettive, nei comuni coinvolti e in tutti i centri di attrazione turistica del Molise e del vicino Abruzzo. La presentazione del report, che consentirà di capire come è andata la prima fase di sperimentazione, dove sono state distribuite le card e dove sono stati concessi sconti, sarà anche un’occasione utile per tracciare il comportamento e i movimenti dei visitatori sul territorio, comprendere i punti di forza e di debolezza per migliorarsi, per conoscere le novità e per rinsaldare la rete tra gli operatori turistici. Una rete che potrà essere ampliata con nuove adesioni. Interverranno: Daniele Saia, sindaco di Agnone, Comune capofila della SNAI Alto Medio Sannio, Mario Di Lorenzo,  coordinatore SNAI Alto Medio Sannio, e Gianlorenzo Molino, coordinatore progetto "Organizzazione turistica integrata nell'Alto Medio Sannio".

Gli operatori turistici riceveranno un report personalizzato, che consentirà di capire come rendere il territorio sempre più attrattivo.

Per informazioni, si può contattare lo staff del progetto di organizzazione turistica integrata Alto Medio Sannio al numero: + 39 3357519063 o scrivendo un’email a: turismo@altomediosannio.it