TEATRO ITALO ARGENTINO DI AGNONE: CONSEGNA DELLE ONORIFICENZE DI “AMBASCIATORE DEL MOLISE NEL MONDO” IL 6 DICEMBRE - Molise Web giornale online molisano
Martedì - 07 Febbraio 2023

Teatro Italo Argentino di Agnone: consegna delle Onorificenze di “Ambasciatore del Molise nel Mondo” il 6 dicembre

Il prossimo 6 dicembre, alle ore 17, presso il Teatro Italo Argentino di Agnone, si svolgerà la cerimonia di consegna delle Onorificenze di “Ambasciatore del Molise nel Mondo” a cura della Presidenza del Consiglio regionale , in occasione della “Giornata dell’emigrazione molisana nel Mondo” come previsto dalla Legge regionale n. 12 del 30 giugno 2015.
Quattro Onorificenze che verranno attribuite a personalità di spicco di origine molisana che, per meriti accademici, culturali, politici, sociali, professionali, si sono positivamente distinte nei paesi stranieri, o nelle regioni italiane diverse dal Molise, in cui sono emigrate in passato o dove attualmente vivono stabilmente.
Coloro che verranno investiti dell’alto titolo di Ambasciatori del Molise nel Mondo 2022 sono: Domenico Palumbo, originario di Termoli, risiede a Genova, Chirurgo Vascolare, Professore Ordinario di Chirurgia Vascolare presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Diagnostiche integrate dell’Università degli studi di Genova fino al 2020 (attualmente docente a contratto presso la medesima Università). Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova, Direttore del Dipartimento Cardio-Torace-Vascolare dello stesso Policlinico; Silvia Sticca, originaria di Campobasso, vive a Roma, Avvocato e Giurista, Cancelliere esperto presso la Corte Suprema di Cassazione, Assistente di studio di Consigliere di designazione parlamentare presso il CSM, Collaboratrice e autrice presso la Rivista italiana dell’antiriciclaggio, Ex Consulente Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Fenomeno delle Mafie e Associazioni Criminali, Membro del Comitato Scientifico della Rivista “Ola Settima Colonna” e contributi su “La mafia silente”, ha ricevuto il riconoscimento dal Parlamento Europeo di Global Woman Peace Ambassador Area Law and Safety per l’impegno a favore della Pace e dei Diritti Umani; Daniele De Luca, originario di Casalciprano, residente a Parigi, Neonatologo, Rianimatore pediatrico specializzato in patologia respiratoria critica, Professore ordinario di Pediatria -Neonatologia dell’Università di Parigi, nonché Direttore dell’European Journal of Pediatrics. Cavaliere del lavoro con la seguente motivazione “è il più giovane professore ordinario di pediatria in Francia, che con le sue ricerche ha, tra le altre cose, scoperto la trasmissione transplacentare del virus SARS-CoV-2; Franco Ionna ,originario di Vastogirardi, residente a Napoli, Chirurgo in Oncologia, Chirurgia d’Urgenza – Pronto Soccorso e Chirurgia Maxillo-Facciale. Direttore della S.C. di Chirurgia Maxillo-Facciale e Otorinolaringoiatria dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli IRCCS “Fondazione G. Pascale”, Docente della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-facciale dell’Università Federico II e dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, è stato Professore Onorario alla Pern State Medical University di Pern (Russia), è stato Membro effettivo del pool di docenti della Scuola Europea di Oncologia per la patologia testa-collo.
Quest’anno, l’evento celebrativo vuole avere una doppia valenza: rafforzare l’identità regionale dei nostri corregionali che vivono all’estero o fuori dai confini del Molise e riconoscere quella parte di Molise che ha deciso caparbiamente di continuare a vivere ed investire nella nostra terra, mossa dal vigoroso senso di appartenenza e dalla forte determinazione che la nostra regione abbia tante potenzialità da offrire. Molti ci hanno creduto così tanto che oggi sono divenuti Eccellenze, centri pulsanti di energie positive e professionalità encomiabili che contribuiscono alla crescita economica, scientifica, culturale su scala mondiale. Un Molise Eccellente di cui tutto il mondo va fiero. A tal proposito, verranno conferiti dodici riconoscimenti come “Eccellenze molisane” e un’Onorificenza speciale di Eccellenza molisana alla memoria dell’attrice agnonese Paola Cerimele, donna dalla grande sensibilità umana che attraverso la recitazione riusciva a trasmettere al suo pubblico tutta la propria passione, un'artista eccezionale che ha reso celebre la sua terra, il Molise ed Agnone, sui più celebri palcoscenici d’Italia.
Durante la cerimonia, è previsto l’alternarsi di momenti celebrativi e di riflessione sull’attuale e delicato tema dell’emigrazione, di esibizione di artisti molisani e, non poteva mancare, un particolare spazio artistico in ricordo di Paola Cerimele, a cura della Scuola di recitazione “Compagnia Stabile del Molise. Tutti gli artisti protagonisti della giornata e quelli che sono stati coinvolti per la realizzazione della stessa sono rigorosamente molisani.
«La Giornata dell’Emigrazione molisana nel Mondo – ha dichiarato il Presidente Micone– rappresenta un’ulteriore occasione per celebrare e condividere in maniera corale vissuti unici ed esperienze straordinarie nel loro genere che hanno reso lustro al Molise. Un omaggio, nelle sedi opportune e da parte delle Istituzioni preposte, che vuole dire grazie a Simboli fulgidi di perseveranza, determinazione e caparbietà, ad Esempi virtuosi di valori umani, ad Ambasciatori di Speranza per le giovani generazioni, a Menti eccellenti di cui tutto il mondo va fiero e nelle cui vene scorre orgogliosamente sangue molisano.»