Cln Cus Molise, vittoria preziosa sul campo del Città di Massa - Molise Web giornale online molisano
Giovedì - 01 Giugno 2023

Cln Cus Molise, vittoria preziosa sul campo del Città di Massa

Più forte delle assenze. Il Circolo La Nebbia Cus Molise espugna il campo del Città di Massa grazie ad una grande prova corale e porta a casa una vittoria fondamentale. La squadra di Sanginario si presenta in Toscana priva di Oliveira, Pacioni, La Bella e Triglia e deve quindi fare di necessità virtù. La cosa riesce benissimo ai rossoblù che con grinta, cuore e determinazione archiviano la pratica al cospetto di un avversario generoso che non ha mai mollato.  

La cronaca - Pronti via e il Cln Cus Molise si fa vedere con Barichello, finta e tiro palla sulla traversa. Il numero 24 si ripete poco dopo con un’azione personale, sfera al lato. Il Massa non sta a guardare: palla al centro e Jodas viene chiuso in uscita bassa da Mariano. Il Cln Cus Molise spinge e passa: calcio di punizione di Barichello che beffa Dodaro per lo 0-1. Incassata la rete i toscani reagiscono. Marangon costruisce per Jodas, conclude respinta da Mariano. La sfida resta vibrante, break difensivo di Debetio che aziona Lucas, l’estremo difensore del Massa non si fa sorprendere. I bianconeri prendono coraggio, Quintin guida l’assalto da calcio d’angolo, Mariano si allunga e manda ancora in corner. I padroni di casa la pareggiano quando Quintin riparte dalla propria metà campo e offre a Quilez, palla in fondo al sacco e sfida riequilibrata. I molisani riorganizzano le idee ma tremano quando la staffilata di Jodas colpisce il palo. Nel finale di frazione si vedono ancora i rossoblù prima con uno scambio tra Barichello e Lucas che non si conclude e poi ancora con il 24 che dalla distanza chiama al grande intervento Dodaro, bravo a respingere in corner.

Nella ripresa partono con il piede sull’acceleratore gli ospiti. Debetio offre a Barichello. Il brasiliano salta anche Dodaro e deposita in fondo al sacco il nuovo vantaggio ospite. Subito dopo arriva il tris. Ripartenza di Debetio che serve Lucas. Palla al centro dove Jodas deposita nella propria porta la palla del 3-1 per gli ospiti. La squadra di Sanginario continua a comandare le operazioni e Dodaro deve superarsi la prima volta su Di Lisio e la seconda su Barichello per evitare la quarta marcatura. Il Città di Massa non ci sta ad ammainare bandiera bianca troppo presto e si fa vedere in area avversaria dove Di Stefano è provvidenziale nel salvataggio sulla linea. Poi i molisani perdono palla in uscita e Jodas solo davanti a Mariano spedisce al lato. I bianconeri vogliono rientrare in partita e sulla conclusione di Bertoldi  è provvidenziale la chiusura di Mariano. Sull’altro fronte una ripartenza Lucas-Di Lisio non si chiude e sfuma una buona occasione da gol. La sfida resta in equilibrio con il Città di Massa che si rifà sotto quando su un rinvio dalle retrovie Mariano sbaglia i tempi dell’uscita e Cattani a porta sguarnita deposita in rete il 3-2. Il Città di Massa ci crede e si gioca la carta del portiere di movimento (Dodaro). Bertoldi (due volte) e Quintin mettono i brividi alla retroguardia molisana. Poi nelle ultime battute del match Barichello dalla sua metà campo, con la porta sguarnita, trova la rete del definitivo 4-2. Per il Cln Cus Molise arrivano tre punti d’oro così come conferma al termine del confronto il tecnico Sanginario.  “Sapevamo di dover affrontare una gara difficile e così è stata – spiega – l’abbiamo giocata con grinta e con molto agonismo. Torniamo a casa con tre punti pesanti su un campo dove tutte le squadre hanno trovato grossa difficoltà”.  

 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it