Regionali, Salvini a Campobasso: «Sulla sanità molisana occorre investire, non tutto quello che stato fatto è stato fruttuoso» - Molise Web giornale online molisano
Giovedì - 28 Settembre 2023

Regionali, Salvini a Campobasso: «Sulla sanità molisana occorre investire, non tutto quello che stato fatto è stato fruttuoso»

Salvini: «I sondaggi danno il centrodestra in vantaggio mentre il Pd e 5Stelle litigano. Il 14 giugno tutti i ministri della Lega saranno in Molise»


Si è svolto in serata al Centrum Palace di Campobasso la presentazione della lista della Lega che correrà alle elezioni regionali di giugno con il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, dopo la sua visita al Viadotto Sente-Longo ad Agnone.
Il vice premier si dichiara fiducioso per i risultati del 25/26 giugno, sottolineando “la concretezza, serietà, impegno della Lega in Italia e in Molise.” Non mancano le stoccate di rito al centrosinistra, "M5S e PD per gli elettori che non hanno voglia di fare niente e chiedono il reddito di Cittadinanza."
Si sofferma poi sulle bellezze del Molise e del centro-sud, dopo la passeggiata nel centro di Agnone e alla Fonderia Marinelli, che avrà modo di ammirare nuovamente prima delle regionali dato che farà ritorno varie volte nella nostra regione in questi 26 giorni. “La sera del 14 giugno, soprattutto, - dichiara Salvini - tutti i ministri della Lega saranno in Molise, per serietà e per raccontare cosa di buono è stato fatto in questi mesi di solido governo: con Fratelli d'Italia e Forza Italia governeremo 5 anni. Io sono orgoglioso della coalizione, che la sera del primo maggio, mentre la sinistra era a fare concerti, era a lavorare per approvare il decreto lavoro.” 
Sull’autonomia regionale: “È un’opportunità per tutto il Paese e per il Molise. Se ad oggi uno studente pendolare di Campobasso ha meno diritti di uno di Milano, non è per l’autonomia regionale ma a causa di un governo centrale non in grado di assicurare a tutti gli stessi diritti. Con l’autonomia se un Presidente di Regione ritiene di poter fare meglio per i propri cittadini, lo potrà fare, in modo da non poter scaricare poi la colpa sugli altri, prerogativa della sinistra.”
Sulla sanità: “Bisogna guardare il tempo perduto, guardare cosa ha funzionato e cosa dovrà funzionare meglio. Un grazie a medici, infermiere e personale per l’enorme lavoro svolto.”

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it