Primo Maggio a Oratino il Premio Giovannitti: celebrazione della poesia e della cultura operaia - Molise Web giornale online molisano
Martedì - 18 Giugno 2024

Primo Maggio a Oratino il Premio Giovannitti: celebrazione della poesia e della cultura operaia

Articoli Correlati

Il Comune di Oratino è pronto a celebrare il ventiduesimo anniversario del Premio Giovannitti, un concorso letterario che porta avanti il ricordo e l'eredità di Arturo Giovannitti, il poeta dei lavoratori. Dopo tre anni consecutivi di cerimonie di premiazione tenutesi in agosto, quest'anno l'evento fa ritorno alle sue radici originarie, con una data simbolica: il Primo Maggio.

L'iniziativa, tra le più rispettate e apprezzate nel panorama letterario, promette ancora una volta momenti emozionanti. L'Auditorium Comunale, gentilmente messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale che ha patrocinato l'evento, sarà il palcoscenico di un'atmosfera unica e affascinante. La voce di Aldo Gioia, accompagnata dalla chitarra di GianMarco Rizzardi, darà vita ai versi delle poesie vincitrici.

La giuria tecnica, composta da illustri nomi quali Antonella Presutti, Gianna Piano, Giuseppe Cacchione, Giuseppe Pittà e William Mussini, ha selezionato con cura gli autori destinati all'onore del riconoscimento. Per la poesia singola a tema, il premio è andato ad Antonio Nesci di Modena, autore della toccante "E vennero in due". Per la silloge inedita, Danila Di Croce di Atessa (CH) si conferma vincitrice dopo il successo dell'anno precedente, presentando "Con le mani incerte come foglie". Mentre per la raccolta edita, il premio è stato assegnato a Carlo Focarelli di Bagno Regio (VT) con "Dall'aldilà. Poesie di guerra".

I vincitori, accolti dall'Associazione Culturale “Arturo Giovannitti”, avranno l'opportunità di vivere l'esperienza che altri loro colleghi hanno condiviso nelle venti edizioni precedenti: oltre ad aggiudicarsi il prestigioso “Giovannitti”, avranno l'occasione unica di conoscere e incontrare l'anima del concorso, Arturo Giovannitti. Questo è il vero obiettivo degli organizzatori: rendere tangibile la connessione tra la poesia, la cultura operaia e il ricordo di un grande poeta.

Un riconoscimento speciale è riservato a Tiziana Gabrielli di Chieti, vincitrice del premio speciale della giuria popolare con la sua poesia "La resistenza". Riceverà un dipinto donato da Dante Gentile Lorusso, artista di Oratino, che da ben diciassette anni contribuisce a valorizzare questa sezione del concorso letterario.

La cerimonia di premiazione sarà coordinata da Antonio Fatica, giornalista Rai, il quale guiderà i lavori con la sua consueta maestria. Siamo certi che anche quest'anno l'evento regalerà emozioni intense, consolidando il Premio Giovannitti come un punto di riferimento per la poesia e la cultura nel panorama italiano.

 

 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it