Chi ha dato i natali alla Regione Molise? - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 24 Giugno 2024

Chi ha dato i natali alla Regione Molise?

Se ne parlerà nel convegno pre rievocazione storica il 7 giugno 2024 a Bojano.

Bojano, con la sua bellissima Civita Superiore, borgo medievale di altissimo pregio artistico-culturale, sono riconosciute come la patria conclamata della Regione Molise. Tutto parte dalla Città Sannita che nell’ospitare la storia, grazie a Rodolfo De Moulins , I^ conte di Molise ebbe a dare i natali alla nostra regione. L’XI secolo pone Bojano e i suoi splendidi territori in una posizione di emblematica importanza per la storia del Meridione d’Italia e dell’Odierna Europa Occidentale. Territorio d’approdo della dinastia del Moulins, famiglia normanna alleata da lungo tempo con gli Altavilla, emigrarono alla conquista del meridione. Con tale confermazione politica militare, il Molise divenne l’esempio più lampante di un’Europa dei popoli. Dopo anni di studio, di progetti e di alleanze culturali, finalmente del Molise si parla in Europa e nel Mondo. L’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale ha iscritto, dandone comunicazione ufficiale, la rievocazione storica che quest’anno si terrà a Bojano il 22 giugno 2024 nella location della bellissima Piazza Roma, la rievocazione nel registro ufficiale che raccoglie in suo seno tutte le più importanti rievocazioni storiche italiane. Una bella soddisfazione che arriva proprio nel contempo della prossima legge governative sulla tutela delle rievocazioni.

L’Associazione Rodolfo De Moulins  da anni persegue l’obiettivo nobile di un riconoscimento regionale che non solo premierebbe per il lavoro svolto negli anni, ma andrebbe a concretizzare un percorso identitario che si espanderebbe nel Mondo, per storia e importanza storica. Del percorso e di quanto raggiunto, nella prospettiva di ottenere l’ultimo ambito riconoscimento ministeriale all’approvazione della Legge che vedrà il senato esprimersi entro la fine di giugno prossimo, se ne parlerà nel convegno che aprirà i festeggiamenti rievocativi in programma nel mese di giugno, venerdì 7 giugno 2024 a partire dalle ore 9,30 con proseguo presso la sala universitaria di Palazzo Colagrosso. Esperti, studiosi, autorità insieme per conclamare la storia e donare dignità al Molise che da tempo merita attenzione nel panorama europeo, proprio in virtù di accadimenti che ne confermano l’importanza storica. Dopo i saluti istituzionali a cura del Sindaco di Bojano Carmine Ruscetta, dell’assessore alla cultura Raffaella Columbro, dell’assessore regionale alla cultura Salvatore Micone, il consigliere regionale Armandino D’Egidio, il dirigente scolastico dell’IISS di Bojano Anna Paolella, il convegno vedrà impegnati i seguenti relatori: Maria Grazia Tagliaferri presidente dell’associazione Rodolfo de Moulins, Jenni Romano quale responsabile SMM dell’associazione, Nicola Prozzo docente Unimol, Rossano Pazzagli docente Unimol, Antonio Giannandrea presidente dell’associazione “Molise Città Ideale”, Franco Valente presidente della sezione molisana dell’Istituto Nazionale dei Castelli, Marialuisa Angelone esperto di sviluppo turistico-docente, Vittorio de Cosmo Cultural Route of the Council of Europe “Follow the Vikings”. Alessio Spina, voce narrante della rievocazione leggerà alcuni passi tratti dagli scritti di E. Jamison. Modererà l’incontro Maurizio Varriano. Un grande passo in avanti che apre nuovi orizzonti e prospettive per suonare le campane di un Molise mai così pieno di interesse alla cultura e alla storia. Ingresso libero e senza prenotazione. L’Istituto Alberghiero di Vinchiaturo offrirà un lauto buffet.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it