I Rossoblu in finale Poule Scudetto: le parole di mister Piccirilli - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 24 Giugno 2024

I Rossoblu in finale Poule Scudetto: le parole di mister Piccirilli

Nonostante una sconfitta indolore, il lupo trionfa. All’Avicor Molinari Stadium, la Cavese ha avuto la meglio sui rossoblù con un 3-2, ma ciò non è stato sufficiente. Grazie al precedente successo al “Lamberti” di Cava, il Campobasso vola in finale di Poule Scudetto, dove contenderà il tricolore ai siciliani del Trapani. A fine gara, queste sono state le parole di mister Piccirilli:

“Ai ragazzi negli spogliatoi avevo detto di non sottovalutare la partita, perché avevamo dato tutti troppo per scontato il fatto che avessimo già la finale in tasca e nel calcio non c’è nulla di scontato. Questa gara servirà personalmente, ma credo a tutti, di lezione. Sul primo gol subìto siamo stati molli così come sul secondo, anche se nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita. Chiaro che la loro seconda marcatura ci ha tolto un po’ di fiducia, la terza stava per togliercela definitivamente, ma siamo stati bravi a reagire e a riportare la partita sul binario giusto. In queste tre partite abbiamo creato tantissime palle gol…fossimo stati più cinici oggi la partita avrebbe preso un’altra piega, ma loro sono comunque una signora squadra”.

Mister Piccirilli ha aggiunto: “È il modo di fare calcio che piace a me, senza nulla togliere assolutamente a quanto fatto fino ad ora, che ci ha portato al raggiungimento del risultato che volevamo. È normale che adesso la nostra mente è più libera, così come le gambe, si vede. Poi volevamo gestirla così questa Poule, come ho detto qualche giorno fa, con il divertimento serio, che alla fine è un termine azzeccato, è quello”.

Il Campobasso, forte di una prestazione solida e di un gioco brillante, guarda ora con fiducia alla sfida decisiva contro il Trapani. La determinazione e la resilienza mostrate in queste ultime partite saranno fondamentali per affrontare la finale e inseguire il sogno tricolore.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it