Fondo Sviluppo e Coesione, 30mila euro per enti di promozione turistica, culturale e associazioni sportive - Molise Web giornale online molisano
Mercoledì - 22 Maggio 2024

Fondo Sviluppo e Coesione, 30mila euro per enti di promozione turistica, culturale e associazioni sportive

Campobasso, 18 aprile 2024. L’Assessorato alla Cultura, Turismo e Tradizioni della Regione  Molise rende noto che, con delibera di Giunta n.185 del 16-04-2024, è stata approvata la proposta di  scheda e l’attivazione delle risorse FSC da destinare all’Avviso pubblico “Intervento a sostegno  delle società e degli enti di promozione turistica, sportiva, culturale, sociale e religiosa". 

Destinatari dell’intervento saranno le società e gli enti culturali e di promozione turistica che  operano sul territorio regionale e le loro attività siano relative alla valorizzazione delle peculiarità  del patrimonio culturale molisano. I settori di riferimento di questi enti, anche in forma integrata,  sono i seguenti: artistico e tradizioni (spettacolo, musica, manifestazioni folkloristiche e di costume,  cinema, etc.), artigianato tipico (mercatini, fiere, mostre, laboratori) e valorizzazione delle risorse  culturali, paesaggistiche, ambientali, naturali ed enogastronomiche locali. 

La dotazione finanziaria complessiva è pari a euro 1.200.000,00. Il finanziamento minimo  concedibile è pari ad € 8.000,00 (ottomila/00 euro) mentre quello massimo concedibile è pari ad €  30.000,00 (trentamila/00 euro). Il sostegno sarà commisurato in funzione delle attività svolte.  Qualora le attività prevedano il pagamento a qualsiasi titolo di un onere economico (biglietto,  iscrizione a pagamento, adesione economica a qualsiasi titolo, ecc.) da parte dei fruitori il sostegno  si concretizza nella misura max del 55%. Per le attività, per le quali è prevista la fruizione gratuita,  si prevede il sostegno nella misura max del 70%. Il sostegno alle società ed agli enti di promozione  culturale e turistica sarà relativo ad attività da realizzate entro e non oltre il 30/04/2025. L’intervento è a regia regionale. Il Soggetto attuatore è Servizio Politiche Culturali, di Promozione  Turistica e Sportiva Rapporti con i Molisani nel Mondo, I Dipartimento - Regione Molise. 

“Le società e gli enti di promozione culturale e turistica -ha dichiarato l’Assessore- sono  considerati sempre più un importante catalizzatore di innovazione, un settore produttivo fruttifero  ed un fattore fondamentale per innescare processi a forte impatto sociale oltre che un volano di  attrattività turistica per il territorio sul quale operano. L’intervento vuole essere un sostegno ai  suddetti organismi che contribuiscono alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale  locale”. 

Inoltre si comunica che, con Decreto prot.n. 0034479-I del 13/03/2024 del Ministero degli Affari  Esteri e della Cooperazione Internazionale, sono stati nominati vincitori dell’Avviso pubblico  “Bando per la realizzazione di attività culturali in favore degli italo-discendenti nel mondo da  attuare in occasione del “2024 – Anno delle radici italiane” 822 Comuni italiani con meno di 6000  abitanti, di cui 76 sono molisani. Così, il Molise ha fatto registrare una percentuale di  partecipazione del 59%, la più alta in Italia.

Il contributo assegnato rappresenterà una misura finalizzata a realizzare una serie di iniziative da  compiere nel quadro del “2024 – Anno delle radici italiane nel mondo”, ossia attività ed eventi  enogastronomici, culturali, di tradizioni musicali nell’ottica di sensibilizzare le comunità locali sul  tema dell’emigrazione italiana e dei viaggi delle radici e creare sui territori un’offerta turistica  mirata ed integrata rivolta ai viaggiatori delle radici capace di rafforzare il legame tra l’Italia e le  comunità italiane all’estero e permettere agli italo-discendenti nel mondo di ricostruire la propria  storia familiare ed approfondire la conoscenza della propria cultura d’origine.  

“Ancora due importanti opportunità da cogliere, per i molisani e per il Molise -sottolinea  l’Assessore- con l’obiettivo principale di valorizzare l’identità regionale attraverso il sostegno a  società, enti di promozione culturali e di promozione turistica e Comuni tramite la promozione  delle tradizioni e delle bellezze culturali, paesaggistiche, ambientali, naturali ed enogastronomiche  locali ed esaltarne la loro singolare autenticità, anche con contenuti dinamici ed innovativi”.  

Così l’Assessore alla Cultura, Turismo e Tradizioni della Regione Molise Salvatore Micone.   

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it