Montenero. Contucci azzera la Giunta, nominati i nuovi assessori - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 26 Febbraio 2024

Montenero. Contucci azzera la Giunta, nominati i nuovi assessori

Il sindaco Simona Contucci ha firmato oggi due importanti Decreti. Il primo riguarda l’azzeramento della Giunta comunale e il secondo si riferisce alla nomina dei nuovi assessori.

La nuova Giunta risulta così composta:

• CLAUDIO SPINOZZI, ASSESSORE con nomina a VICESINDACO e Delega nelle seguenti materie: Sport, Bilancio, Programmazione e Personale;

• LOREDANA DRAGANI, ASSESSORE con Delega nelle seguenti materie: Attività produttive, Agricoltura, Viabilità, Trasporti, Manutenzione e Verde pubblico, Politiche comunitarie;

• NICOLA MARRAFFINO, ASSESSORE con Delega nelle seguenti materie: Urbanistica, Lavori pubblici;

• FIORENZA DEL BORRELLO, ASSESSORE con Delega nelle seguenti materie: Ambiente, Affari legali, Politiche di genere, Politiche giovanili, Unione dei Comuni.

I due nuovi assessori, Marraffino e Del Borrello subentrano ad Andrea Cardinali e a Tania Travaglini.

Il sindaco Contucci ha riservato per sé stessa la Delega alle Politiche Sociali.

“Colgo questa occasione – dichiara il sindaco Simona Contucci – per ringraziare gli assessori uscenti Cardinali e Travaglini per il lavoro svolto fin qui. Auguro invece ai nuovi Assessori di poter dare il meglio delle loro energie e capacità per il bene della nostra Montenero, perché il bene della comunità viene prima di tutto. Prima anche dei legittimi interessi e delle personali ambizioni di chi intende la politica principalmente come continua ricerca del consenso elettorale, piuttosto che come paziente e ininterrotto servizio alla propria comunità.

Mi faccio pieno carico della responsabilità politica di questa scelta. Una scelta ponderata, presa con scrupolo e in piena coscienza. La fiducia fra un Sindaco e un Assessore è un riflesso bidirezionale; essa non viene meno solo quando è il Sindaco a non avere più fiducia in un proprio Assessore, ma anche quando è quest’ultimo a non avere più fiducia nel suo Sindaco e nella strategia complessiva che esso ha disegnato e condiviso con la sua maggioranza, per il bene del territorio e della comunità. Questo è quello che è accaduto alla nostra Amministrazione.

E le modalità di tale sfiducia, che ho subito nelle ultime settimane, hanno reso più faticoso e travagliato l’ultimo tratto di viaggio della nostra Amministrazione.

Oggi, dopo aver atteso il termine della campagna elettorale e delle successive elezioni regionali, per non interferire in alcun modo nell’esito del voto, dopo aver attentamente riflettuto sul futuro del nostro paese, assumo la responsabilità affidatami dal mio ruolo di Sindaco, che è anche quella di fotografare la nuova realtà che amministrativamente scaturisce dalle scelte compiute da altri e che la nostra maggioranza ha subito.

Scelgo l’unica via possibile, che è anche quella che lo spirito della legge elettorale degli enti locali affida al vertice dell’Amministrazione, per mantenere viva e funzionante la volontà popolare e democratica espressa con la scelta del proprio Sindaco.

Gli atti amministrativi compiuti oggi sono il metodo che ho inteso applicare per dare continuità alla maggioranza scelta dalla nostra comunità nel settembre del 2020.

La nostra missione è proseguire il mandato al meglio e con le forze, le energie e le personalità che credono sinceramente al programma che interpreto come Sindaco.

Quel mandato che ci è stato affidato con coraggio dai cittadini di Montenero di Bisaccia circa mille giorni fa e che noi, con altrettanta fermezza, non possiamo e non vogliamo tradire, fino all’ultimo giorno”.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it