Montagna Molise, da domenica a Campitello Matese con Marco Ramondino e Antimo Martino - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 26 Febbraio 2024

Montagna Molise, da domenica a Campitello Matese con Marco Ramondino e Antimo Martino

CAMPITELLO MATESE – Un camp dedicato al basket darà il via domenica prossima 25 giugno agli appuntamenti sportivi di Montagna Molise, il progetto di valorizzazione e promozione di Campitello e Capracotta presentato lo scorso 2 maggio a Campobasso. “Sarà un camp di livello, non ho dubbi –racconta Mimmo Sabatelli, coach della Magnolia – Fino al 2 luglio avremo l’onore di avere due grandissimi allenatori, Marco Ramondino e Antimo Martino che ringrazio di cuore perché si ritagliano del tempo per dedicarsi a noi.  Saranno coadiuvati da tanti collaboratori delle varie società e faranno in modo di trasmettere valori, nozioni e tecnica della pallacanestro”. “Sarà un momento di formazione e di crescita - afferma Marco Ramondino, coach del Tortona -  I camp sono importanti ed io credo molto nella loro efficacia perché attraverso il divertimento si pianta il seme per generare o aumentare la passione per una disciplina sportiva, nel nostro caso il basket, ma soprattutto la consapevolezza”.  Guarda avanti il miglior allenatore della Lega Basket di serie A nella stagione 2022-2023 e valuta a tutto tondo l’importanza di queste settimane sportive. “Non è solo tecnica quella che mettiamo in pratica – dice – che ovviamente è indispensabile. I camp sono l’occasione anche per trasmettere entusiasmo e passione ai ragazzi e soprattutto per far affermare la propria identità all’interno del gruppo. Stiamo vivendo un cambio generazionale che tocca anche il mondo dello sport – prosegue Ramondino – e noi allenatori, formatori abbiamo grosse responsabilità, dobbiamo quindi adattarci ai nuovi trend, aiutare e capire i ragazzi”.  Il Basket Camp farà tornare in Molise anche il coach Antimo Martino, oggi all’Unieuro di Forlì A2, che ripone molta fiducia in questi eventi estivi “che coniugano la crescita tecnica individuale e di gruppo con il divertimento. Personalmente – dichiara Martino -  avrò la possibilità di tornare nella mia regione, a casa, e quindi di rivedere tanti amici con cui da ragazzo ho condiviso la passione per la pallacanestro che poi si è trasformata nel mio lavoro”.

 


 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it