Roberti a Roma per la giunta e per un incontro su Stellantis - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 26 Febbraio 2024

Roberti a Roma per la giunta e per un incontro su Stellantis

Il presidente della Regione oggi e domani sarà nella capitale per definire gli ultimi dettagli sulle nomine, per partecipare alla Conferenza Stato-Regioni e per incontrare i vertici della multinazionale in merito alla Gigafactory di Termoli

Quella di oggi potrebbe già essere la giornata buona per chiudere il discorso giunta regionale. Roberti è a Roma dove ha in programma diversi incontri con i vertici dei partiti del Centrodestra per trovare la quadra. Il pronostico più comune vede l’integrazione della giunta con due assessori di Fratelli d’Italia, Salvatore Micone e Michele Iorio, ed uno di Forza Italia, Andrea Di Lucente. Per la posizione da sottosegretario la contesa in atto è tra Vincenzo Niro e Roberto Di Baggio.
Al suo rientro da Roma, Roberti potrebbe già firmare il decreto che completa l’assetto dell’esecutivo. Oppure, nel caso in cui restassero ancora nodi da sciogliere, nominare per ora Salvatore Micone e Andrea Di Lucente, lasciando il posto da assessore e quello da sottosegretario per l’ultima tornata. Oltre a Micone, primo eletto in assoluto alle regionali e uomo forte del nuovo corso di Fratelli d’Italia è pronto a entrare Di Lucente. È lui l’uomo designato da Antonio Tajani. Tuttavia sempre a FI potrebbe toccare anche la casella del sottosegretario alla presidenza della giunta con Roberto Di Baggio (non è chiaro se con deleghe operative, lo Statuto non le prevede, anche se Toma le aveva assegnate). Non sembra però ancora fuori dai giochi il capo dei Popolari Vincenzo Niro, il suo pressing su Roma potrebbe fruttargli proprio il sottosegretariato.
Roberti non farà ritorno in Molise questa sera, resterà a Roma per due impegni domani mattina, la conferenza stato-regioni e un incontro con i vertici di Stellantis per la Gigafactory di Termoli. Probabilmente solo domani sera firmerà i decreti di nomina dei nuovi assessori anche se, teoricamente, con la firma digitale, potrebbe farlo stasera da Roma, se troverà un accordo con i partiti.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it