Montenero di Bisaccia, sequestrato stabilimento balneare abusivo - Molise Web giornale online molisano
Domenica - 25 Febbraio 2024

Montenero di Bisaccia, sequestrato stabilimento balneare abusivo

Operazione della Capitaneria di Porto che ha posto sotto sequestro un’area di 1700 metri quadrati nel territorio di Montenero di Bisaccia

Una vasta operazione di polizia demaniale sul litorale di Montenero di Bisaccia è stata portata a termine questa mattina, giovedì 27 giugno, dai militari della Capitaneria di Porto di Termine insieme al personale dell’Agenzia del Demanio ed agli agenti della Polizia Locale.

Sotto sequestro una vasta area di circa 1700 metri quadrati, occupati da uno stabilimento balneare priva di qualsiasi autorizzazione e, di conseguenza, ‘totalmente abusivo’, si legge nella nota inviata alle redazioni.

Oltre all’area, gli uomini della Capitaneria hanno affisso i sigilli a numerose attrezzature balneari, ombrelloni, passerelle ed un prefabbricato utilizzato come bar.

Denunciato alla Procura della Repubblica di Larino un operatore turistico per aver occupato l’area demaniale posta sotto sequestro, in ampliamento della propria concessione demaniale, violando gli articoli 54 e 55 del Codice della Navigazione.

Nell’ambito degli stessi servizi i militari hanno anche proceduto a restituire al pubblico uso un tratto di spiaggia libera, illecitamente occupata da sedie sdraio ed ombrelloni.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it